top of page

I genitori ingegnosi e imprenditori di Bryce

Aggiornamento: 27 gen 2022



E' la mamma di Bryce a raccontarci


Bryce aveva 2 anni e mezzo quando gli fu diagnosticata per la prima volta una cataratta congenita all'occhio sinistro

Tutto è iniziato quando abbiamo notato che strizzava gli occhi e sbatteva eccessivamente le palpebre. A poco a poco è diventato così ovvio e frequente che abbiamo capito che c'era qualcosa che non andava nella sua vista. Lo abbiamo portato dal nostro medico di famiglia ed è stato subito rinviato all'oculista pediatrico.

Dopo molti mesi di appuntamenti e controlli, abbiamo ricevuto la notizia che Bryce era un buon candidato per l'intervento di cataratta e questo è stato fatto.

Prima ancora dell'intervento però Bryce ha iniziato a usare la benda.

Essere genitori in quel periodo non è stato affatto facile, far indossare al proprio bambino una benda sull'occhio per 6-8 ore ogni giorno limitando ulteriormente la sua vista è abbastanza stressante.

Bryce, è l'unico bambino della sua classe che deve indossare la benda, però fargliela indossare all'asilo era di aiuto.

All'inizio del trattamento ci sono stati dati solo campioni delle bende e ci è stato detto che dovevamo trovare dove acquistarle, ne ho trovate alcune, ma erano di scarsa qualità, non coprivano nemmeno il suo occhio adeguatamente; non c'erano posti locali dove acquistare bende per gli occhi efficaci per i bambini.

Questo ci ha portato alla creazione di "Patch Kid" il nostro obbiettivo è semplice: offrire bende per gli occhi locali, accessibili, divertenti e dal design unico che i bambini adorerebbero indossare e mostrare ai loro amici!

A Bryce ora piace scegliere la propria benda da indossare giorno per giorno.

Inoltre un'altra cosa che ci ha insegnato questa esperienza è quanto sia fondamentale effettuare uno screening precoce, per questo da parte di tutta la mia famiglia invito a portare i piccoli a controlli precoci, anche se sembra essere tutto okei.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page